lunedì 8 aprile 2019

Donne e Resistenze

Comunicato stampa: Donne e Resistenze.

“L’unica volta che mi misi del rossetto fu per mettere una bomba“ Teresa Mattei "Partigiana Chicchi"

Sabato 13 Aprile dalle ore 14.00 presso il Parco dei Quercioli, Massa, la Rete Antisessista organizza "Donne e Resistenze" immagini e parole per ricordare le Partigiane della Liberazione dal Fascismo e tutte le donne combattenti di ieri e di oggi.
Il contributo dato dalle donne alla Resistenza è stato fondamentale, ma finita la guerra è stato in gran parte sottovalutato e taciuto. L'Italia fu liberata, ma le donne no. Staffette, combattenti, fattorine, infermiere, ricercatrici di denaro e cibo. 35mila partigiane combattenti, 20mila patriote (donne che non presero le armi ma collaborarono con la Resistenza), decine di migliaia di aderenti ai GDD (Gruppi di Difesa della Donna).
Tra le donne vi furono 623 morte in combattimento, 1500 deportate nei lager, 4500 arrestate e spesso torturate e violentate.
“Cogli uomini sfilarono le partigiane, in abiti maschili, e qui qualcuno tra la gente cominciò a mormorare – Ah, povera Italia!”, perché queste ragazze avevano delle facce e un’andatura che i cittadini presero tutti a strizzar l’occhio. I comandanti, che su questo punto non si facevano illusioni, alla vigilia della calata avevano dato ordine che le partigiane restassero assolutamente sulle colline, ma quelle li avevano mandati a farsi fottere e s’erano scaraventate in citta” (Fenoglio, “I ventitrè giorni della città di Alba”)
Nell'ultimo punto del Programma dei Gruppi di difesa della donna e per l’assistenza ai combattenti della Libertà si legge:"Le donne di ogni fede religiosa, tendenza politica, donne senza partito chiedono la possibilità di accedere a qualsiasi impiego. Unico criterio: il merito."
Richiesta tristemente disattesa, ci vorrà un’altra generazione prima che emerga nuovamente la voce delle donne.

Ancora oggi le donne combattono per i loro diritti, contro guerre e sopraffazioni, contro un patriarcato che le vorrebbe relegare ancora una volta tra le mura domestiche.
Con questa iniziativa le vogliamo omaggiare tutte, senza di loro non ci saremmo noi oggi.

#ReteAntisessistaMs #ARPA #DonneResistenti

Evento Fb:  Donne e Resistenze 
















Nessun commento:

Posta un commento