venerdì 24 luglio 2015

La libertà è la nostra fortezza! Martedì 28 ore 21.00 Firenze

La libertà è la nostra “fortezza”.

Ci riprendiamo la Fortezza perché …

-le motivazioni della sentenza di Firenze sono inaccettabili;
-questa sentenza ha leso l’autodeterminazione di tutte le donne;
-il processo è stato fatto alla ragazza e alla sua vita;
-vogliamo sapere perché la procura generale non ha fatto ricorso facendo scadere i termini.
-Riaffermiamo la nostra libertà: siano processati i violenti e non le vittime!

Non vogliamo essere giudicate per come ci vestiamo, per il nostro orientamento sessuale e i nostri comportamenti.

Troviamoci martedì 28 luglio alle 21,00 all’ingresso principale della Fortezza da Basso in piazza Bambine e Bambini di Beslan, Firenze.

Hanno promosso e aderito:

Unite in rete, Artemisia, TOSCA – Coordinamento toscano centri antiviolenza, Di.Re., Libere Tutte Firenze, Il Giardino dei Ciliegi, Collettivo DeGenerate, Azione gay e lesbica, IREOS, Libreria delle donne, Associazione Fiesolana 2b, Intersexioni,  ARCI Firenze e Toscana, Rete Genitori Rainbow, Coordinamento contro la violenza di genere e il sessismo, Coordinamento donne CGIL Firenze e Toscana, LeMusiquorum, Gruppo DDD, Laboratorio per la laicità, Rete donne SEL, Gruppo consiliare Firenze Riparte a Sinistra, on. Marisa Nicchi, sen. Alessia Petraglia, Daniela Lastri.

Altre adesioni

L’Altra Europa con Tsipras – comitato Fiorentino, Sì Toscana a Sinistra, Arcilesbica Firenze, Cristina Obber, …

Le adesioni sono aperte.

Inviate la mail di adesione a uniteinrete@gmail.com

Per vedere l’evento FB clicca QUI. 

Se vi fa piacere preparate cartelli e striscioni con le parole del testo e portate una pila.

Nessun commento:

Posta un commento