giovedì 5 gennaio 2012

Un nuovo anno, un vecchio mondo! Pensierino della befana!

Ed il 2012 è arrivato e anche se sono passati solo 5 giorni dal suo inizio, non possiamo certo tirare un sospiro di sollievo!
E' chiaro che nessun* pensava ad un magico nuovo inizio, ad uno stravolgimento in positivo, ma neanche si pensava che niente cambiasse o che andasse addirittura peggio.
Abbiamo in media un suicidio al giorno a causa della crisi e della disoccupazione, abbiamo già registrato il secondo femminicidio e forse molt* non lo sanno neanche, perchè trattandosi di due prostitute l'impatto mediatico è stato praticamente pari a zero!
Abbiamo la situazione peggiore in assoluto in termini non solo economici (non ultimo il licenziamento via fax alle lavoratrici OMSA), ma anche sociali e culturali (vedasi notizie inquietanti come quella del cimitero per feti e per fortuna che esiste Femminismo a Sud!).

Insomma un insieme veramente poco rassicurante e se è vero che siamo nell'anno nuovo è altrettanto vero che il mondo non se ne deve essere accorto!

I.T.

Nessun commento:

Posta un commento